EASTERN & ORIENTAL EXPRESS,

METROPOLI D'ASIA

 

L'eleganza di altri tempi, lo stile coloniale, le cabine di lusso e il servizio impeccabile, rendono l'Eastern & Oriental Express  un'esperienza tra le più memorabili al mondo. Le comodità delle cabine, rivestite con pannelli in legno e dotate dei comfort moderni, il servizio steward 24 ore su 24, i menù raffinati studiati degli chef di bordo con specialità orientali e occidentali e le grandi finestre vi permetteranno di ammirare e di godervi gli splendidi paesaggi delle campagne d'oriente. 

Viaggiando attraverso Singapore, Thailanda, Malesia e Laos, attraversando alcuni dei paesaggi più esotici del mondo ammirando gli splendidi paesaggi, osservarendo lo scenario che scorre all'esterno.

Metropoli d'Asia (4gg/3nt)

Percorrete uno degli itinerari più magici e indimenticabili di tutto il mondo da un punto di osservazione ideale per visualizzare uno scenario mozzafiato: i fiumi tortuosi ed il lussureggiante paesaggio tropicale del sud-est asiatico.

Giorno 1

Nel pomeriggio, trasferimento alla stazione e sistemazione a bordo del treno. Cena a bordo. 

Giorno 2

Il treno attraversa il viadotto Tham Kasae fino ad arrivare alla stazione del Ponte sul fiume Kwai. Si scende e si effettua una gita in barca sul fiume. Poi visita del Thailand-Burma Railway Centre per scoprire la storia della ferrovia durante la seconda guerra mondiale. Si torna a bordo del treno per il pranzo e si prosegue il viaggio. Pomeriggio di relax durante il quale ammirare gli scenari attraversati dal treno. Cena a bordo. 

Giorno 3

Prima di arrivare a Buttworth in Malesia verrà servito un brunch a bordo. Si scende dal treno e si visita l’isola di Penang e la cittadina coloniale di George Town. Rientro a bordo e cena. 

Giorno 4

Prima colazione. Nella tarda mattinata arrivo a Singapore e sbarco.

Gennaio: 3, 26 | Febbraio: 5, 14, 23 | Marzo: 5, 14, 24 | Aprile: 26 | Settembre: 19, 28 | Ottobre: 10, 22

Dicembre: 1, 25

Partenze ed Itinerari 2017

InTreno di 1000MONDI SAS Pavia

P.iva 02358310189 Aut. Prov. Pv 716/2011